Passa al contenuto
Consegna in tutta Europa | Spedizione rapida in 72 ore | Consegna gratuita con : FREESHIPPING ⭐⭐⭐⭐⭐
Consegna in tutta Europa | Spedizione rapida in 72 ore | Consegna gratuita con : FREESHIPPING ⭐⭐⭐⭐⭐
Cosa fare se la vescica del vostro Zodiac si buca?

Cosa fare se la vescica del vostro Zodiac si buca?

Naturalmente i galleggianti gonfiabili sono progettati in modo robusto (una vescica in Hypalon può durare fino a 25 anni se ben mantenuta!), ma nessuno è immune da una foratura. Può capitare di inciampare in un oggetto appuntito durante la pesca o di scontrarsi con rocce o coralli. 

A questo punto notate che il tessuto dei vostri tubi pneumatici si rilassa e avvertite gli effetti dello sgonfiamento: dovete agire rapidamente! 

La buona notizia è che i vesciconi dei RIB possono essere riparati molto bene in caso di foratura. Cosa fare se la vescica del vostro gommone si buca? Quali sono i passi da seguire per ripararlo? Orca Retail vi dà le risposte. 

 

1. Individuare la perdita

Prima di tutto, assicuratevi di individuare le lacune che potrebbero essere state colpite. Anche se avete individuato visivamente una lacerazione nella vescica, questa è l'occasione per fare un giro ed eliminare eventuali forature.

Il primo metodo di controllo può essere effettuato a secco: gonfiare il più possibile la vescica e poi premerla (ad esempio, sedendosi). In questo modo l'aria uscirà attraverso la "ferita". Poi ascoltate attentamente per sentire la perdita. Per le vesciche grandi, un piccolo aiuto non guasta. Questo metodo è semplice, ma purtroppo non è sempre facile individuare la perdita in un ambiente rumoroso, quando ci sono varie fonti di perdita o quando è molto piccola. 

Per questo motivo consigliamo il secondo metodo, più noioso ma più preciso, che prevede l'utilizzo di uno specchio d'acqua. Manovrare la pagaia in modo che sia immersa nell'acqua da un capo all'altro, premendola verso il basso. Se vedete uscire bolle d'aria, avete trovato il colpevole!

Se i problemi persistono, è possibile acquistare uno spray per il rilevamento delle perdite in negozio. Si tratta di applicare uno strato di prodotto sulle aree sospette. Sulla superficie del galleggiante gonfiabile si deposita una sottile pellicola e, in caso di perdita, si formano delle bolle. 

Come ultima risorsa, rivolgetevi a un riparatore specializzato in gommoni vicino a voi! Per farlo, consultate la sezione dedicata ai nostri partner di riparazione o il nostro blog

 

2. Riparazione della foratura

Se il danno è limitato, si possono semplicemente usare le toppe, come per qualsiasi altro pneumatico. Tuttavia, in caso di strappi più grandi, vi consigliamo di rivolgervi direttamente a un professionista e di utilizzare i nostri tessuti di riparazione adatti.

Torneremo qui per una riparazione con le toppe: 

  1. Stendere il budino completamente sgonfio su una superficie piana. 
  2. Ritagliare una toppa. Questo deve essere rotondo e più grande del foro. 
  3. Sgrassare la superficie da incollare con un panno e acetone, così come la toppa. 
  4. Spennellare la toppa con la colla speciale. Ripetere questa operazione per 2 o 3 volte, lasciando asciugare la colla per 10 minuti. 
  5. Spennellare anche un po' di colla intorno al foro. 
  6. Una volta che lo spazio intorno al foro e la toppa sono liberi, installare la toppa con precisione. 
  7. Rimuovere eventuali bolle d'aria passando un attrezzo sulla toppa appena applicata e premere bene per assicurare che l'applicazione si fissi e l'adesivo si asciughi.
  8. Infine, pulire l'area intorno al bordo con acetone in modo superficiale. 

E questo è quanto! Avete riparato la vescica bucata da soli! Per ottenere risultati ottimali, attendere 2 giorni prima di rimettere in acqua il RIB. 

 

Consigli per evitare le forature

Avete terminato la sessione di riparazione del galleggiante ad aria, quali precauzioni dovete prendere per evitare che questo accada di nuovo? 

1. Gonfiare correttamente la salsiccia

Può sembrare controintuitivo, ma una cima per gommoni gonfiata si consuma meno rapidamente di una cima sottogonfiata. Potete quindi gonfiare il vostro galleggiante senza esitazioni, soprattutto perché le valvole di sovrapressione sono montate sulla maggior parte dei modelli da oltre 10 anni. 

2. Investite in parafanghi

Questo è particolarmente utile per la fase di ormeggio, poiché l'uso dei parabordi durante la fase di guida non è ideale. Ma usarli quando si entra o si esce dal porto è una buona idea. Anche se gli impatti con le imbarcazioni o le banchine sono minimi, con il tempo possono usurare i galleggianti del RIB. 

3. Rafforzare il galleggiamento

Utilizzate i nostri tessuti di riparazione per gonfiabili per dare ai vostri galleggianti una resistenza senza pari. Orca Retail offre un'ampia gamma di tessuti tra cui scegliere, in termini di lunghezza dell'imbarcazione, colori e finiture, in modo da poter personalizzare gli scafi gonfiabili a proprio piacimento. I nostri tessuti Hypalon (Neoprene / CSM) sono garantiti per 5 anni e sono raccomandati da centinaia di riparatori! 

Un altro modo per migliorare la resistenza e la robustezza dei galleggianti è quello diacquistare strisce di stracciatura da incollare lungo i galleggianti. 

 

Articolo precedente Ristrutturazione di un gommone usato: costi e metodi
Articoli successivi Riparatori Zodiac e Semi-Rigidi Loira Atlantica

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi tutti i nostri aggiornamenti e promozioni.


Il nostro catalogo